Resta collegato

Giovedì, 07 Dicembre 2017 22:34

L'Immacolata ci guiderà alla vittoria

Vota questo articolo
(0 Voti)

di Samuele Maniscalco

Domani si festeggia l'Immacolata Concezione di Maria. Questo dogma, proclamato nel 1854 dal Beato Pio IX, insegna che la Vergine, dal primo istante del suo essere, non ebbe mai alcuna macchia di peccato originale.
 
Etimologicamente, la parola “Immacolata” significa l’assenza di macchie e quindi di ogni e qualsiasi errore, per minimo che sia, e di ogni e qualsiasi peccato, per lieve e insignificante che possa sembrare.
 
La Madonna non rimase perciò soggetta alle miserie e alle cattive inclinazioni che gravano su tutti gli uomini a causa del peccato dei nostri progenitori.
 
Di conseguenza, tutto nella Santissima Vergine tende alla verità e al bene. Ella è la piena di grazia!
 
L'Immacolata rappresenta dunque l’intransigenza assoluta, sistematica, irriducibile, l’avversione completa e profonda ad ogni specie di errore o di male.
 
È quindi la condottiera naturale sotto il cui vessillo combattere la buona battaglia contro la cultura della morte. In primis contro l'aborto, essendo Ella Madre per eccellenza.
 
Se vogliamo perciò farla finita con l'odierna mattanza degli innocenti, dobbiamo innanzitutto rivolgere le nostre preghiere a Lei. 
 
Sotto l'Immacolata la nostra battaglia sarà vittoriosa. L'8 dicembre ricordiamoci di Lei.
Letto 123 volte Ultima modifica il Giovedì, 18 Gennaio 2018 22:41

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Cerca

Ritrovaci su Facebook

Unisciti a noi!

Aiutaci a portare avanti la Campagna Voglio Vivere sostenendo le nostre iniziative a favore della vita!