fbpx

Resta collegato

Giovedì, 09 Agosto 2018 16:06

Argentina: storica vittoria del diritto alla vita

Vota questo articolo
(3 Voti)
 
Questo 9 agosto 2018 rimarrà negli annali della storia come quello di una grande vittoria della legge sulla barbarie: il Senato argentino ha infatti votato contro la legalizzazione dell'omicidio del concepito. Nonostante l'intensa pressione delle organizzazioni internazionali e dei media di tutto il mondo, l'Argentina ha tenuto duro.
 
Sin dall'annuncio fatto dal Presidente della Repubblica di tale voto, gli argentini si sono radunati in massa per difendere i più piccoli, notando il tradimento del signor Macri, che all'inizio del suo mandato si era solennemente impegnato davanti a Dio nel garantire il diritto alla vita.
 
Ripetutamente, centinaia di migliaia di persone hanno pacificamente manifestato in difesa della vita nascente sfidando orde di femministe che non hanno esitato a usare la violenza come avvenuto questa notte, dopo il voto al Senato, dove si sono verificati diversi incidenti (incendi, lancio di sassi contro la polizia, etc…).
 
La combattività dei difensori della vita ha quindi dato i suoi frutti, dimostrando che le uniche battaglie perse in anticipo sono quelle che ci rifiutiamo di ingaggiare.
Letto 792 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Cerca

Ritrovaci su Facebook

Unisciti a noi!

Aiutaci a portare avanti la Campagna Voglio Vivere sostenendo le nostre iniziative a favore della vita!