fbpx
Stampa questa pagina
Mercoledì, 05 Gennaio 2022 10:52

Magi e pastori presso la culla del Divino Infante!

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

 

Oggi festeggiamo e ricordiamo l’Epifania del Signore, quando il Bambin Gesù ricevette la visita di tre saggi – che una venerabile tradizione vuole pure dei re – e di alcuni pastori, riunendo così presso di sé, ancora in fasce, grandi e piccoli.

I pastori vi andarono portando il proprio gregge, senza camuffare la loro umile condizione. I Magi si presentarono con i loro tesori – oro, incenso e mirra – senza occultare la propria grandezza.

Nel commentare questo avvenimento, l’intellettuale cattolico Plinio Corrêa de Oliveira scrisse:

“La devozione cristiana, espressa da un’abbondantissima iconografia, ha inteso durante secoli, e lo intende ancora oggi, che i tre Re Magi si diressero verso la grotta con tutti i loro simboli regali. Il che vuol dire che ai piedi del presepio ognuno deve presentarsi tale quale è, senza maschere né diminuzioni, poiché c’è posto per tutti, grandi e piccoli, forti e deboli, sapienti e ignoranti. Si dà soltanto il fatto che ciascuno conosca sé stesso, per sapere dove collocarsi presso a Gesù.”

Con queste poche righe che ben si adattano a una breve meditazione in una ricorrenza così importante per la nostra civiltà, desideriamo augurarti una Santa Epifania e rinnovare nuovamente i mostri migliori auguri di buon anno.

Un 2022 che desideriamo percorrere al tuo fianco per nuove battaglie contro l’aborto. Aiutaci a salvare tante vite innocenti.  

 

Samuele Maniscalco
Responsabile Campagna Generazione Voglio Vivere

 

Letto 445 volte Ultima modifica il Mercoledì, 05 Gennaio 2022 10:56